top of page

Perché un Cammino dei Templari a Monte Cucco?

La presenza di una Precettoria Templare a Perticano, sul versante orientale del Monte Cucco, è un dato storico documentato.

Presso l’Archivio Segreto Vaticano è conservata la pergamena degli atti del processo tenuto a Gubbio, dal 3 al 7 aprile 1310, con cui vennero giudicati, in contumacia, i Cavalieri del Tempio della Precettoria di Perticano.

La pergamena fu scoperta dallo storico eugubino P.L.Menichetti e tradotta dal latino da Mons. Domenico Bartoletti, Pievano di Sigillo (PG) e insigne latinista.

 

Dal 1981, quando il Prof. Francesco Tommasi dell’Università di Perugia pubblicò sul Bollettino della Deputazione di Storia Patria per

l’Umbria il saggio « L’Ordine dei Templari a Perugia», l’interesse per i Cavalieri del Tempio è andata crescendo, trovando nel territorio

dell’Appennino Umbro- marchigiano un appassionato cultore nel Prof. Euro Puletti, che da oltre 35 anni sta studiando e portando alla luce sempre nuovi documenti e testimonianze, che rivelano la presenza dei Cavalieri del Tempio nell’ area del Monte Cucco.

 

I borghi che fanno da corona al Monte Cucco conservano numerose testimonianze architettoniche , artistiche e monumentali riconducibili alla presenza dei Pauperes Commilitones Christi Templique Salomonis «Poveri Commilitoni di Cristo e del tempio di Salomone»

I Templari…

bottom of page